Dicono che la crisi e’ passata, che è aumentata l’occupazione, che le famiglie sono fatte di risparmiatori e i giovani hanno un futuro prospero. Non dicono che i dati Istat si basano su interviste in cui si chiede se si e’ lavorato almeno un’ora (un’ora!!) alla settimana, che le famiglie su quei risparmi stanno pagando tasse che le mettono in ginocchio e che i giovani il loro futuro se prospero lo trovano all’estero. E’ il tempo delle persone determinate e capaci che la crisi l’hanno vissuta e la vivono sulla propria pelle e che conoscendola possono sconfiggerla questa volta oltre che per  se’ stessi anche per l’Italia. Vincere la crisi. #seefacilenonepernoi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*